“L’unico modo per migliorarsi è ripetere quanto più possibile i gesti tecnici. Bisogna lavorare sui dettagli e sui singoli giocatori, che solo crescendo individualmente potranno essere utili alla squadra. Le cose più importanti sono la passione nell’insegnare e il gusto che si prova quando si vedono i miglioramenti di un giocatore.”